sei in: Home / Dieta Penta /
Dieta Penta

Il metodo di Dieta Penta Diet ( New Penta Diet )

lo sapevate che la Dieta Penta associata alla Nutrizione Enterale Proteica Nep/Nec/Ned permette di non avere il cosidetto effetto yo yo , e riprendere i kg persi ?!
in queste pagine cercheremo di farvi capire come funziona questa favolosa Dieta Creata dalla società  New Penta.

 

Poggia su cinque pilastri fondamentali:

1 Un primo approccio comportamentale severo, necessario per allontanare il paziente dalle sue cattive abitudini.
2 Una salvaguardia delle strutture nobili dell'organismo con l'apporto di aminoacidi selezionati, bilanciati e controllati
3 Uno studio e una valutazione dinamica degli apporti alimentari.
4 Il perfezionamento di un progetto alimentare realizzato in modo estremamente personalizzato in funzione dei consumi biologicamente dimostrati.
5 Un costante controllo medico indispensabile nell'apprendimento di un nuovo comportamento alimentare e salutistico.

Questo cammino, fatto di 5 Step successivi e conseguenti, opportunamente gestiti dal medico permette di realizzare e mantenere nel tempo i risultati estetici e salutistici raggiunti da ciascun paziente.

Al fine di conseguire questi risultati New Penta ricerca ed elabora sempre nuovi prodotti dietetici, di sapore e di formato diversi, per soddisfare i desideri dei pazienti con sapori gradevoli e preparati gestibili, che contribuiscano a portare a termine il programma e a non far sentire la mancanza dei cibi consueti.

 

I meccanismi metabolici della dieta proteica Penta

Alla luce di quanto esposto in precedenza, durante la somministrazione di una dieta proteica avviene quanto segue:
La glucagonemia induce il catabolismo dei trigliceridi con perdita di peso rapida.
L'apporto di proteine ad alto valore biologico compensa la mobilizzazione delle proteine endogene, salvaguardando la massa magra.

La chetogenesi indotta dalla dieta normoproteica procura un discreto controllo della fame.
Il modesto apporto di glucidi semplici e la neoglucogenesi epatorenale proteggono il S.N., la midollare dei surreni e gli eritrociti, questi ultimi sprovvisti di sistemi enzimatici associati al ciclo di Krebs e dipendenti dalla glicolisi per il loro metabolismo energetico.

La biodisponibilità  del glucosio è indispensabile per il corretto funzionamento di tali tessuti.
Un soggetto adulto, in condizioni normali, necessita di 180 g/die di glucosio di qualunque origine metabolica per soddisfare i bisogni di energia del S.N. e dei globuli rossi (FAO,1980).
L'uomo, come sopra ricordato, è capace di trasformare alcuni aminoacidi ed il glicerolo in glucosio.
[Non ha quindi un specifico bisogno alimentare di carboidrati, una volta garantito un sufficiente apporto di proteine e trigliceridi (acidi grassi + glicerolo)].

Gli obiettivi della dieta proteica sono dati da bilancia calorica negativa (c.a. 800 calorie/die), protezione della massa muscolare e bilancia azotata positiva (pasti sostitutivi ad alto valore biologico).
Vediamo ora, passo passo cosa avviene quando si sottopone un paziente in sovrappeso ad un regime di dieta proteica.

 

In sintesi

In buona sostanza, lo scarso apporto di glucidi unito ad una privazione calorica si traducono in:

1) Neutralizzazione dell'effetto anabolico dell'insulina sul metabolismo dei lipidi. Innalzamento competitivo del glucagone. Nel fegato viene stimolata la gluconeogenesi tramite la demolizione proteica. Gli aminoacidi rilasciati dal muscolo e le riserve di trigliceridi del tessuto adiposo sono utilizzati dal fegato per sintetizzare glucosio.
2) La concentrazione ematica dell'insulina viene mantenuta ad un livello fisiologico.
3) Il controllo della fame viene ottenuto con la chetogenesi data dalla presenza dei corpi chetonici derivati dal catabolismo dei trigliceridi.
4) La perdita di peso è veloce.
5) Il fabbisogno energetico è fornito dai prodotti del catabolismo dei corpi chetonici (ciclo di Krebs).

 

Dieta Penta

lo sapevate che la Dieta Penta associata alla Nutrizione Enterale Proteica Nep/Nec/Ned permette di non avere il cosidetto effetto yo yo , e riprendere i kg persi ?!
in queste pagine cercheremo di farvi capire come funziona questa favolosa Dieta Creata dalla società  New Penta.

 

Partiamo da un po' di storia dell'azienda New Penta

New Penta srl nasce nel 2006 con l'intento di dare continuità all'azienda creata nel 1999 dalla dottoressa Cinzia Pasta.
Scopo dell'azienda è dare una seria e valida soluzione ai problemi estetici e di salute creati dal sovrappeso ponderale attraverso l'elaborazione del metodo Pentadieta e la diffusione dei preparati proteici ipoglucidici Protiligne.

Il metodo Pentadieta, elaborato da un'equipe medica (fra cui la stessa dottoressa Pasta) nei primi anni 2000 e diffuso in maniera continua su tutto il territorio italiano con i preparati proteici ipoglucidici Protilignea, riprende i concetti della dieta proteica ideata negli Stati Uniti dal Prof. J.Blackburn nel 1973 ed ampiamente diffusa in Francia già  dalla metà  degli anni '80.
Si tratta di un metodo che, opportunamente gestito dal medico, può facilmente ricondurre le persone verso una giusta ed equilibrata nutrizione.

Con l'avvento della nuova gestione, rappresentata da Guido Dracone, primogenito della dottoressa Pasta, l'azienda ha cambiato immagine e veste grafica, si è ristrutturata al suo interno e all'esterno in modo tale da meglio rispondere alle esigenze del mercato e da essere presente su tutto il territorio nazionale.
Nel 2007 sono nate le linee GoLight e Pentaphi, andate ad aggiungersi alla già  esistente Protilignea.

Gli integratori normoglucidi proteici GoLight nascono per assecondare le esigenze dei pazienti nelle fasi di mantenimento della dieta.
Gli integratori Pentaphi servono per sopperire alle carenze di micronutrienti dovute a cattive abitudini alimentari. A partire dal 2008 sono stati organizzati in alcune delle più importanti città  italiane i primi corsi di formazione New Penta dedicati ai medici, con lo scopo di divulgare sempre più il metodo Pentadiet.
Finora centinaia di medici vi hanno partecipato.
Nel 2009, allo scopo di diversificare la gamma dei prodotti, è stata creata la linea di integratori per uso sportivo Penta Power.


  • News

  • Eventi